Home Page

25.01.06

G8: DIAZ, IL FREE LANCE INGLESE COVELL "VENNI PICCHIATO FINO A SVENIRE

http://www.ligurianotizie.it/news.php?news_id=4602

G8: DIAZ, IL FREE LANCE INGLESE COVELL "VENNI PICCHIATO FINO A SVENIRE"

GENOVA. 25 GEN. E' ripreso oggi l'udienza nei confronti dei 29 poliziotti
accusati delle violenze dopo l'irruzione nella scuola Diaz, il 21 luglio
del 2001 durante il G8. Oggi è stato interrogato il giornalista freelance
inglese Mark Covell. Durante l'interrogatorio Covell ha detto che il
pestaggio è avvenuto fuori dalla scuola Diaz e di essere stato picchiato
fino a svenire, lasciato in strada per una ventina di minuti e di essere
stato portato al San Martino, dove gli riscontrarono il torace sfondato e
fu messo in prognosi riservata. In una dichiarazione spontanea le sue
parole sono davvero pesanti: "La mia vita è stata completamente stravolta
dal G8. Non ho mai più lavorato da allora e probabilmente non lavorerò più
nel futuro. Spero che ci sarà giustizia e che venga fuori cosa accadde
veramente quella notte. Sono rimasto molto impressionato dai giudici, da
come hanno lavorato in modo indipendente e penso che abbiano fatto un
ottimo lavoro nel cercare di scoprire cosa accadde alla Diaz. Ho
assolutamente fiducia che giungeranno alla verità. Per quanto riguarda il
governo italiano e l'ala destra ho visto molte discriminazioni e accuse.
Il popolo inglese vuole sapere la verità sul G8 anche perché si é molto
discusso di questi fatti. Penso che sia necessario chiedersi come questo
Governo possa pensare di avere politica credibile nella lotta al crimine e
al terrorismo quando io sono stato coinvolto in una retata come quella
della Diaz. Questo non sarebbe mai accaduto nel mio Paese. Spero che
quello che è successo non si ripeterà mai più in questo Paese".

.
.