Home Page

09.01.08

secolo xix Inviato dall'interno del Palazzo il virus ai computer dei magistrati

secolo xix


Inviato dall'interno del Palazzo il virus ai computer dei magistrati

Palazzo di giustizia continua a essere sotto scacco informatico. I
computer in stallo sono risultati alla fine centocinquanta e i tecnici
stanno lavorando alle riparazioni, al ritmo di tre pc al giorno.

«Nessun dato del server centrale e¨ andato perso» ha spiegato il
procuratore aggiunto Mario Morisani. Tuttavia il file che e¨ stato
introdotto furtivamente la mattina del 2 gennaio era creato ad arte per
distruggere.

E' quanto finora e¨ stato possibile accertare: l'potesi più accreditata
dagli inquirenti è che sia stato introdotto dal una postazione interna al
palazzo.

Sul caso la procura ha aperto un'nchiesta affidata agli investigatori
specializzati della polizia postale che già stamane erano al lavoro in
tutto il tribunale alla ricerca del computer utilizzato per inserire il
baco.

Le operazioni sono seguite con attenzione dal ministero della Giustizia
che presto potrebbe inviare rinforzi a Genova per affrontare e risolvere
l’emergenza al più presto. Al momento il ritorno alla normalità è
previsto, con l’attuale organico, fra due mesi.

.
.