Home Page

05.03.14

TORTURA, UNA LEGGE INADEGUATA

La legge sulla tortura approvata al Senato Ŕ molto pi¨ che deludente. Diciamo pure inadeguata. L'Italia, come confermano ormai molti episodi e molti processi degli ultimi anni, Ŕ un paese nel quale appartenenti alle forze dell'ordine hanno praticato varie forme di tortura. Approvare una legge che non qualifica la tortura come reato specifico delle forze dell'ordine significa rinunciare a quell'effetto deterrente che una legge del genere dovrebbe avere. Significa fingere di vivere in un altro paese. Nella pratica Ŕ un cedimento della politica ai desiderata - in questo caso poco responsabili - dei vertici delle forze dell'ordine, che altrimenti si sarebbero sentiti messi sotto accusa, mentre Ŕ ben chiaro che una seria legge sulla tortura (che preveda anche la non prescrizione del reato) Ŕ nell'interesse di forze dell'ordine a loro pieno agio all'interno di un sistema autenticamente democratico.

Comitato VeritÓ e Giustizia per Genova

.
.