Home Page

02.03.04

dal 28 Febbraio al 2 Marzo 2004 — Genova, Iniziative

#COMITATO VERITA' E GIUSTIZIA PER GENOVA
COMITATO PIAZZA CARLO GIULIANI#

Il Comitato Piazza Carlo Giuliani e il Comitato VeritÓ e Giustizia per Genova invitano i trecentomila di Genova 2001, gli ex portavoce del Genoa Social Forum, tutti i democratici ad essere a Genova nell'ultimo fine settimana di febbraio e il 2 marzo, sulla base della lettera-appello diffusa nei giorni scorsi. Di seguito il programma definitivo delle iniziative organizzate dai due comitati.


Sabato 28 febbraio 2004

ore 10
Sala Rossa di Palazzo Tursi, via Garibaldi

MAI PIU' COME AL G8
Rilancio, in vista degli ultimi mesi di raccolta firme (la conclusione Ŕ prevista per luglio 2004, in coincidenza col terzo anniversario dei fatti di Genova), della petizione "Mai pi¨ come al G8", promossa da Comitato VeritÓ e Giustizia per Genova e Comitato Piazza Carlo Giuliani.

La petizione si rivolge ai presidenti di Camera e Senato per chiedere una rapida discussione di alcuni progetti di legge giÓ presenti in parlamento, tutti legati ai fatti del luglio 2001. I progetti chiedono: * introduzione del reato di tortura; * targhette di riconoscimento su caschi e divise degli agenti in servizio d'ordine pubblico; *formazione a tecniche e principi della nonviolenza per gli appartenenti alle forze dell'ordine; *messa al bando dei gas nocivi (CS) usati contro i manifestanti; *commissione parlamentare d'inchiesta sui fatti di Napoli e Genova.

Relatori: Vittorio Agnoletto (comitato internazionale FSM), Tom Benetollo (presidente Arci), Tana De Zulueta (senatrice Ulivo), Giuliano Giuliani (Comitato Piazza Carlo Giuliani), Francesco Martone (senatore Ulivo), Graziella Mascia (deputata Prc), Gianni Rinaldini (segretario Fiom-Cgil), don Alessandro Santoro (ComunitÓ delle Piagge, Firenze).

Coordina: Antonio Bruno (Comitato VeritÓ e Giustizia per Genova)

A seguire: interventi dal pubblico.

L'incontro di sabato mattina a Palazzo Tursi, sarÓ preceduto dalla presentazione dei libri di Marco Poggi, giÓ infermiere nella caserma di Bolzaneto ("Io, l'infame di Bolzaneto"), e di Enrica Bartesaghi ("Genova, il posto sbagliato"), presidente del Comitato VeritÓ e Giustizia per Genova

ore 15
Piazza Matteotti
Arrivo della Carovana per la Pace

Sound System e banchetti informativi.

Raccolta firme per la petizione popolare (disponibile in fomato pdf nel sito www.fermiamolaguerra)


ore 17
Piazza De Ferrari
Azione di informazione e denuncia per strada
Alcuni dei partecipanti indosseranno dei cartelli con la descrizione delle violenze subite (uno per uno) dai 93 della Diaz, dalle decine di persone passate per Bolzaneto, dai tanti aggrediti durante i cortei e per strada. Assemblea aperta con testimonianze.


ore 18
Porticato di Palazzo Ducale
Proiezione del video "Berlusconi's Mousetrap - Genova 19-21 July 2001" di Indymedia Irlanda

ore 21
Piazza Matteotti
Monologo teatrale di Riccardo Lestini "Con il tuo sasso"

Domenica 29 febbraio 2004

ore 11
Sala Cambiaso, salita S. Francesco 4

PENA MINIMA OTTO ANNI
Convegno giuridico sul reato di devastazione e saccheggio (in collaborazione con: Giuristi democratici, Genova).

Introdotto prima della guerra, Ŕ stato raramente applicato. Infligge pene pesantissime: da 8 a 15 anni.

Intervengono:

Avv. Riccardo Passeggi, Devastazione e saccheggio, storia di un reato quasi dimenticato

Avv. Emanuele Tambuscio, Il processo del 2 marzo

Carlo Gubitosa, Lo strano caso del piano contro il Black Bloc

Haidi Giuliani, L'imputato Carlo

Coordina: Lorenzo Guadagnucci (Comitato VeritÓ e Giustizia per Genova)

Martedý 2 marzo 2004
CORTEO
ore 8,30 concentramento Scuola Diaz
ore 9,00 concentramento piazza Alimonda
via Invrea - via XX Settembre - piazza De Ferrari

.
.